0

Come togliere la ruggine:linee guida

La ruggine è una sostanza molto fastidiosa che si forma su superfici metalliche quando c’è un’umidità elevata. Rimuovere la ruggine può essere difficile, anche perché tende spesso a riformarsi, ma ci sono dei metodi pratici ed efficaci per eliminare la ruggine da auto, oggetti ferrosi, padelle e vestiti.

Infatti, la ruggine può anche macchiare i tessuti lasciando aloni ostinati e molto evidenti. Ecco qualche consiglio utile su come togliere la ruggine con rimedi fai da te.

Come togliere la ruggine dall’auto

Spesso sull’auto, soprattutto dopo molto tempo, se sono presenti delle ammaccature o se è parcheggiata all’esterno, si formano delle antiestetiche macchie di ruggine che sono molto difficili da togliere. La carrozzeria della propria vettura deve essere curata non solo per motivi estetici, ma anche perché la ruggine può causare dei danni.

Per prevenire la ruggine bisognerebbe lavare l‘auto con una certa frequenza, mentre per eliminare la ruggine dalla propria vettura si possono utilizzare dei prodotti antiruggine certificati che hanno una funzione abrasiva. Mentre si passano questi spray è bene coprire eventuali parti vicine, per evitare che la ruggine possa espandersi e utilizzare una vernice apposita per rendere uniforme la carrozzeria.

Come togliere la ruggine dagli oggetti con rimedi naturali

Se la ruggine si è formata sui vari oggetti metallici, è possibile rimuoverla in modo semplice utilizzando dei prodotti naturali. Il bicarbonato di sodio, ad esempio, può essere ridotto in una pasta aggiungendo un po’ d’acqua e si può passare sulla superficie utilizzando uno spazzolino. Se, invece, si deve eliminare la ruggine da oggetti di ferro, un ottimo modo è quello d’immergerli in una soluzione di acqua e aceto di mele, almeno per una notte e strofinare delicatamente con una spugnetta abrasiva.

Il limone, ad esempio, può essere passato per rimuovere la ruggine appena formata: tagliato a metà, si può strofinare direttamente su oggetti, posate e padelle. Per aumentare l’effetto abrasivo si può usare anche del sale grosso. 

Cosa fare se i vestiti sono macchiati di ruggine 

Può capitare che la ruggine vada a macchiare indumenti e tessuti. In questo caso, si creano macchie di colore arancione o marrone, molto resistenti e ostinate che resistono anche ai frequenti lavaggi. Per eliminare in modo efficace la ruggine dagli abiti si può utilizzare il sale e il succo di limone.

La macchia va coperta con il sale fino e con il succo di limone e questo composto andrà fatto agire almeno per un paio d’ore. Non c’è bisogno di sciacquare il tessuto e bisogna farlo asciugare al sole. Attenzione a non spazzolare: infatti, in questo modo, la macchia di ruggine potrebbe espandersi. 

Con aceto, sale fino e alluminio, invece, si può realizzare una specie di spugnetta abrasiva antiruggine. La carta stagnola va immersa nell’aceto bianco e mettendo un po’ di sale sulla macchia si potrà strofinare delicatamente. Bisogna far agire questa soluzione per qualche ora e lasciar asciugare l’abito all’aria. Se la macchia dovesse rimanere evidente, basta ripetere l’operazione per un paio di volte. 

Se si vuole rimuovere le macchie di ruggine dai tessuti è bene sapere che non va utilizzata l’asciugatrice che, anzi, tenderebbe solo a fissare di più l’alone.