Audi A4 G-tron a metano: economia green

Chi cerca un’automobile in grado di garantire rispetto per l’ambiente, economia nei consumi ed elevata autonomia, può trovare nell’Audi A4 G-tron la risposta alle proprie esigenze. Questo modello dell’Audi, infatti, presenta un’alimentazione bivalente, che permette di passare da metano a benzina in maniera automatica, assicurando un totale di 950 chilometri di autonomia, suddivisi tra 500 a metano e 450 a benzina.

La particolarità di quest’auto, naturalmente, sta nelle basse emissioni di anidride carbonica, che assicura un elevato rispetto per l’ambiente. Il motore è di tipo 2.0 TFSI che consuma un totale di 3.8 chili di gas ogni cento chilometri. La strutturazione del serbatoio garantisce elevati standard di sicurezza e, grazie all’utilizzo di innovativi materiali a fibra di carbonio e di vetro, assicurano anche un peso minimo rispetto ai primi modelli di serbatoio in acciaio.

Le moderne strutture del serbatoio e il suo basso peso relativo, permettono di contenere fino a 19 chili di metano e 25 di benzina, ossia la quantità di carburante necessaria per percorrere i 950 chilometri di cui si parlava in apertura. Il controllo dei consumi avviene tramite due differenti indicatori che garantiscono, per entrambi i carburanti, la possibilità di conoscere sempre i quantitativi disponibili.

Un’auto di lusso ma dai costi contenuti

Uno dei punti forti dell’Audi A4 G-tron è che, pur essendo una macchina di lusso, può essere molto conveniente, soprattutto nel bilancio delle spese iniziali a fronte dei consumi. Se il costo dell’auto, infatti, è superiore ai 40.000€, si sottolinea che il risparmio che deriva dai consumi bilancia in gran parte le spese iniziali, visto che si parla di meno di 20€ di spesa per percorrere 500 chilometri.

L’interessante risparmio è dato sicuramente dal motore, un 2.0 TFSI che permette di realizzare un particolare ciclo di combustione, altamente innovativo, in grado di assicurare la massima resa. Inoltre, va sottolineato che i meccanici e gli ingegneri dell’Audi hanno saputo trarre da questo motore un’ulteriore ottimizzazione, permettendo di dare vita a un ciclo ancora più produttivo.

La pressione del gas viene controllata da un regolatore elettronico, che la innalza ai valori necessari per l’utilizzo all’interno del motore. Si tratta di valori variabili, ossia più o meno elevati a seconda della potenza richiesta, ossia della velocità e del lavoro compiuto dal motore stesso.

Indipendentemente dalla pressione di esercizio, va sottolineato che il motore a metano, e, nello specifico il motore installato sull’Audi A4 G-tron, garantisce un elevato rispetto per l’ambiente rilasciando, a parità di potenza, fino al 25% di anidride carbonica in meno rispetto ai normali motori a benzina. Per questo motivo, la A4 G-tron è un’automobile molto apprezzata da quanti hanno la massima attenzione all’impatto ambientale.

Non solo nella versione a metano

Quando si parla di Audi A4 G-tron è bene specificare se si intende la versione a metano oppure quella a benzina o ancora quella a gasolio. Le tre auto, infatti, sono completamente identiche esteticamente e solo le targhette identificative permettono di differenziare tra i motori e i combustibili necessari.

All’interno dell’abitacolo, tuttavia, si può notare la differenza, in particolare per la versione a metano: si noterà la presenza di un doppio indicatore, uno per i dati sulla benzina e l’altro per quelli di metano. Va sottolineato che l’auto, pur avendo il doppio carburante, può funzionare con la benzina solo ed esclusivamente in caso di esaurimento del metano.

Design, ecologia e comfort

I due serbatoi realizzati in materiali innovativi e ultra-leggeri garantiscono all’Audi A4 G-tron una perfetta facilità di guida. L’auto, infatti, si presenta leggera e in grado di seguire al meglio le necessità del conducente, sia sulle brevi che sulle lunghe distanze. La facilità di guida, inoltre, è sottolineata da un design sofisticato e sportivo, da una tecnologia all’avanguardia e da una serie di accessori ed equipaggiamenti che assicurano una perfetta esperienza di guida.

Come tutte le moderne versioni delle Audi, anche per la A4 G-tron gli ambienti interni sono massimizzati per garantire un elevato comfort a chi occupa l’abitacolo. È anche assicurato un ampio bagagliaio. Oltre al miglioramento nello spazio e nelle linee del design, va sottolineata l’attenzione ai sistemi di assistenza alla guida, che permettono di muoversi anche in strade strette con la massima sicurezza.
In, definitiva, tutto rende questa automobile una vettura altamente versatile, sia per il quotidiano che per i grandi spostamenti.

Share.

About Author

Leave A Reply