Non è una top list ma un elenco di regole basate sulla mia esperienza nel blogging.

  1. Il tuo blog dove caricare le pagine rapidamente. (Google lo adora!). In questi giorni alcuni SEO italiani stanno discutendo la cosa punzecchiandosi tra di loro. 🙂
  2. Protezione da hacker. Una mattina ho aperto questo blog e al posto della solita home ho trovato un disegno manga e una scritta in giapponese che chiaramente non ho compreso. Fortuna che eseguo ogni giorno un back up e ho un host web che mi ha supportato magnificamente.
  3. Costruire una mailing list dal primo giorno. Io non l’ho fatto e me ne pento. Ecco perché vi consiglio di fare diversamente.
  4. La voglia di sperimentare e migliorare il proprio blog è tanta ma fate attenzione ai conflitti tra plugin. Soprattutto quando l’aggiornamento di WordPress con alcuni dei vostri plugin installati non è più compatibile.
  5. Social media. Sceglietene uno e dominatelo dedicando meno tempo agli altri. Nell’immediato futuro (in questi giorni sto facendo un digiuno mediatico) voglio sottrarre tempo a Facebook e destinarlo a Google Plus. In alternativa assumete qualcuno che possa curare la vostra presenza sui social media rendendosi responsabile del risultato.
  6. Disporre di un piano per la vostra attività di blogging. Il piano editoriale di un blog è come il business plan per un’azienda.
  7. Non concentratevi su un’unica fonte di traffico. Ce ne sono tante: Google, social media, email marketing, podcast, video, infografica. Sono tutte importanti.
  8. La coerenza è fondamentale per la pubblicazione dei contenuti. Giornaliera, settimanale, mensile. Sceglie una frequenza e cercate – con le dovute eccezioni – di mantenerla invariata.
  9. Facilitare il contatto delle persone con l’azienda. Non solo. Siate aperti a qualche critica. Nella blogosfera non si vive di soli commenti positivi. Certo alcuni verranno da utenti generalmente negativi, ma l’esperienza mi insegna che la gente vuole farsi aiutare.
  10. Mai dire al lettore cosa prevedete di fare. Fatelo e poi mostrate il risultato sul vostro blog. Lo scorso anno sul mio blog personale scrissi che sarei ingrassato volutamente per poi tornare in forma in poche settimane. L’esperimento fu un grande successo dal punto di vista delle copie vendute del mio ebook. Ma la questione è un’altra. In quel periodo ebbi dei problemi non dipesi da me. Il timore di non mantenere la parola con i miei lettori mi stressò molto. Datemi retta!
  11. Mai reagire ai commenti o alle discussioni sui social media. Le persone hanno il diritto di non essere d’accordo con voi. Potreste anche pensare che siano stupide ma la loro opinione va rispettata. Francamente ho perso troppo tempo ed energia per dimostrare il contrario.
  12. Anche se su internet potete ottenere un sacco di informazioni da soli,chiedete. Negli anni ho costatato che effettivamente il tempo è denaro.
  13. A distanza di anni gli “articoli top” ancora mi garantiscono l’80% del traffico dei miei blog. Indiscutibilmente fanno la differenza pur richiedono molto tempo per crearli.
  14. Investire nel futuro. Quello che state facendo in questo momento vi servirà negli anni a venire.
  15. Cercate di avere sempre un accordo scritto e firmato con i partner. L’avidità è una “cosa pazzesca”. 🙂
  16. Non abbiate paura di competere.
Share.

About Author

Leave A Reply