Non sottovalutate il problema della bassa qualità del traffico, è uno dei fattori di ranking per la SEO. Perchè? Perché utenti che arrivano sul sito che poi non creano interazioni, non navigano abbastanza le pagine ed escono in pochissimo tempo fanno perdere il valore del sito agli occhi di Google, per tanto il comportamento degli utenti incide indirettamente sul posizionamento nei motori di ricerca.

Queste persone non sono i lettori del vostro blog. Sono solo dei “passanti” fermati a dare un rapido sguardo perché qualcosa ha attirato la loro attenzione. Oppure tramite i motori di ricerca cercavano qualcosa in particolare e il title del vostro post li ha tratti in inganno. Un po’ come le persone che passeggiando per le vie del centro osservano le vetrine dei negozi senza alcuna intenzione di acquistare.

Come prima cosa, questo significa che le statistiche sul traffico sono ingannevoli. I visitatori non sono necessariamente il vostro pubblico.

Se puntate a un certo tasso di conversione, il traffico di bassa qualità vi ostacolerà nel conseguire questo risultato. Spesso sui commenti del blog, il traffico di bassa qualità soffoca le voci del vostro vero pubblico. Avere questi visitatori mal selezionati è solo una perdita di tempo perché non sono le persone giuste a cui rivolgersi. Quindi, cerchiamo di risolvere questo problema.

Trovare la causa del problema del traffico di bassa qualità

Utilizzando gli strumenti di analisi, verificate le sorgenti di traffico poco adatte al vostro blog. Se ricevete un sacco di traffico da un blog di pesca quando il vostro tratta di auto, quei visitatori sono di bassa qualità. Di solito questo traffico ha una percentuale di “rimbalzo” molto alta. La cosa è alquanto logica.

Una volta identificato una fonte di traffico di bassa qualità, guardate su quale pagine (o post) atterrano questi visitatori. Cosa li attrae? C’è forse un riferimento fuorviante che li inganna? Cosa li porta a scoprire quella pagina per poi rendersi conto che l’argomento trattato non fa al caso loro? Apportate tutte le modifiche del caso e monitorare la qualità del traffico nelle prossime settimane.

Conclusione: Controllando i visitatori in entrata e intervenendo quando necessario, noterete come il traffico di bassa qualità si riduce aumentando il coinvolgimento dei lettori veramente interessati ai vostri contenuti.

Share.

About Author

Leave A Reply