Fare trading online sta diventando un’ attività sempre più nota e conosciuta tra i possessori di piccoli capitali. La possibilità di poter investire piccole somme di denaro (qualche centinaio di euro ad esempio) rende il trading online accessibile ad una fetta sempre più vasta di persone, ma è veramente possibile guadagnarci qualcosa?

Ovviamente, con la dovuta istruzione ed esperienza, la risposta è sì: chiunque, se esperto nell’ambito, può guadagnare investendo in azioni e obbligazioni. Ecco perché è fondamentale, prima di intraprendere una carriera da trader, fare simulazione di trading online.

Cosa si intende per simulazione di trading online?

Essendo una simulazione di trading, i soldi utilizzati non sono veri, ma virtuali. Fare simulazione di trading online è utile per imparare e migliorarsi, poiché, nel caso si commetta un errore, non si perderà il proprio denaro, ma quello virtuale.

Ovviamente non sarà nemmeno possibile guadagnare alcunché, ma è altamente sconsigliato, per un principiante, buttarsi direttamente nel trading online vero e proprio, senza un minimo di esercitazione.

Fare simulazione di trading online è inoltre molto indicato per sperimentare tecniche di trading di qualsiasi genere, senza alcun rischio di perdere il proprio capitale.

Come iniziare?

Per iniziare a fare simulazione di trading online è necessario rivolgersi a un broker. I broker sono quelle persone che permettono di mettere in contatto l’investitore con il mercato; anche alcune banche svolgono questo servizio.

Scegliere il proprio broker è un passo molto importante nel trading vero e proprio. Per quanto riguarda la simulazione di trading online, invece, non è indispensabile scegliere un broker particolare: essendo il vostro capitale virtuale e le perdite e i guadagni pari a zero, non c’è bisogno di prendere scelte ponderate. Andate e sperimentate.

È utile fare simulazione di trading online?

La risposta è sì, è molto utile per i principianti, poiché permette loro di imparare le basi e di raffinare le proprie tecniche. Non è utile per chi è già un trader esperto, proprio perché è un’attività finalizzata a chi ha bisogno di fare esperienza.

Vantaggi delle simulazioni:

  • Tutti possono fare simulazione di trading online, anche coloro che non dispongono di un capitale.
  • Non si rischiano perdite di nessun tipo, i soldi investiti sono completamente virtuali.
  • Non c’è alcun rischio di essere truffati o raggirati da broker disonesti.
  • Non si deve pagare alcuna tassa d’acquisto.
  • È il modo migliore per imparare e fare esperienza, testando tecniche e acquistando titoli rischiosi.
  • Non è un’attività stressante perché gli investitori sono privi di timori e paure.
  • Gli errori commessi non comporteranno una perdita di motivazione, ma un incentivo a migliorare.

Svantaggi delle simulazioni:

  • Nonostante si riuscisse a scommettere su un titolo vincente, non si guadagnerà nulla.
  • Non è realistica da un punto di vista psicologico, poiché manca la componente affettiva legata al denaro.

Perché è importante studiare la teoria del trading ed usare la simulazione?

Fare simulazione di trading online è utile per sperimentare le proprie tecniche, ma senza un’ adeguata base teorica sarà molto difficile migliorarsi. È necessario, come per tutte le nuove esperienze, informarsi e studiare prima di iniziare: esistono svariati libri di teoria economica e numerosi corsi per principianti online. Non è obbligatorio seguire un corso, ma almeno leggere e capire un libro di trading dovrebbe essere il minimo indispensabile. Come potete sperare di diventare bravi trader, senza una base di teoria? È impossibile. Per approfondimenti su studi, teorie e pratica del trading consigliamo di visionare il sito Osservatorio Finanza.

Quali errori posso commettere investendo i miei soldi?

Solitamente il metodo elettivo per fare trading online è quello di distribuire il proprio capitale su molti titoli, di modo che, nel caso uno vada male, le perdite possano essere compensate facilmente con gli altri. Spesso però le persone (anche trader esperti) fanno affidamento sulle proprie intuizioni invece che su un piano prestabilito, talvolta sbagliando. Ecco perché fare simulazione di trading online potrebbe mettere in luce determinati errori compiuti incoscientemente, anche dopo aver studiato sufficientemente.

Ecco alcuni di questi errori:

  • Home bias: si tende a investire di più su titoli che si locano geograficamente vicino a noi, a discapito del nostro piano iniziale.
  • Effetto status quo: si tende a evitare di vendere un titolo che sta perdendo, anche se converrebbe liberarsene, poiché si preferisce non agire aspettando il futuro.
  • Euristica della disponibilità: si ritengono più affidabili i titoli più disponibili, ossia quelli che vediamo più spesso in televisione o su internet.
Share.

About Author

Leave A Reply